Architetture per tipi bananas

Leave a comment
Architettura dell'Informazione / Contaminazioni / Design Thinking / TUTTI I POST
mclavazza.it-architetture-molecolari

Le soluzioni pratiche ai problemi complessi accompagnano tutta l’evoluzione del genere umano. Se non le avessimo trovate oggi non leggereste questo post.
Il workshop al IIAS 2016 lavora su un tema chiave per la sopravvivenza (professionale) dell’architetto delle informazioni.

Immaginate di trovarvi a costruire da soli un veliero. Vi hanno fornito tutti i pezzi (o almeno lo sperate) che sono davanti a voi in un ordine sparso. Che cosa fareste come prima cosa? No, i tutorial su youtube sono vietati.

Ora inizia a piovere, in maniera sempre più violenta, per giorni e realizzate che forse dovete sbrigarvi se volete rimanere vivi. Panico, da dove iniziate?

Probabilmente da ciò che siete in grado di affrontare e risolvere.

Nel workshop all’IIAS 2016, Architetture molecolari per tipi bananas, parleremo proprio di questo. Come si affrontano architetture complesse dove convivono molti temi e ci sono molti attori con bisogni e aspettative diverse?
In primis analizzando l’architettura informativa, molecolarizzando gli impianti informativi per valutare cosa è risolvibile da cosa non lo è per studiare come intervenirci.
Le informazioni una volta destrutturate diventano più flessibili e possono essere organizzate in base a differenti criteri, possono essere riusate e sfruttate attraverso più inquadrature.

È questo che rende le nostre architetture dei sistemi adattabili ed ecosostenibili.

Lavoreremo, perché il workshop sarà quasi totalmente in modalità di laboratorio, partendo dalle persone destinatarie del progetto, identificandole, analizzandole, costruendole e mettendo in evidenza i bisogni chiave. Quindi costruiremo delle situazioni tipo per ogni protagonista che ci condurranno a riorganizzare una parte delle informazioni.
Il workshop ha come filo conduttore un portale complesso, per cui stabilire una serie di obiettivi da definire con il committente, i target di riferimento e i loro bisogni.
Ci sosteranno diversi supporti, interpretazioni, inventiva e soluzioni creative. Tra:

  • Interviste
  • Storie
  • Empathy map
  • Storyboard
  • Solution map.

Scomponendo, scomponendo impareremo a riaggregare e a trovare il filo d’Arianna che ci porterà fuori dal labirinto.
Perché tipi bananas? Lo saprete se vi iscrivete al workshop🙂

Architetture molecolari per tipi bananas (workshop)

X Summit IA 2016
Lasciare il segno
2016

Condividi suShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento